Voi che…

voi che guidate in stato di ebrezza;
voi che il sabato sera vi divertite ad ubriacarvi senza pensare se poi dovete guidare anche per pochi metri;
voi che credete che guidare ubirachi sia solo 1 bravata eccitante;
voi che vi divertite ad ubriacarvi senza motivo o solo per poter guidare brilli;
voi che vi fate barba di 1 delle + importanti regole del codice della strada;
voi che pensate "tanto capita solo agli altri";
voi che vi credete immortali;
voi che non credete possibile fare un incidente;
voi che al solo sentire la parola "morte" vi toccate e fate tutti gli scongiuri possibili, però non vi preoccupate di fare imprudenze che vi ci avvicinano in maniera impressionante;
 voi che prendete la vita come un gioco;
voi che vi credete migliori degli altri
voi tutti ma anche tutti gli altri:
guardate attentamente questo video e riflettete. Riflettete parecchio. E pensateci prima di mettervi alla guida in stato di ebrezza. Pensate cosa ha causato un po’ di alcool in corpo; pensate a cosa possano aver provato i genitori del ragazzo leggendo le parole che leggerete; pensate a cosa possa aver provato la giornalista sentendole.
 
QUESTA E’ UNA STORIA VERA. LA VITA E LA MORTE SONO COSE VERE.
Siate conscenziosi. Perchè non è giusto perdere la vita per un bicchiere di troppo…perchè non è giusto perdere la vita così…
E se almeno una lacrima non vi sgorgherà dal viso, allora vuol dire che qualcosa non funziona come dovrebbe…
 
   
 
  

 
 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...