Extra-ordinarium

Durante una gara, o comunque un grosso sforzo, ciò che ti permette di andara avanti senza quasi sentir la stanchezza, è l’adrenalina.
Ma nel momento in cui tutto ciò finisce, è la stanchezza, ovviamente proporzionata allo sforzo compiuto. Tutto d’un botto ti senti piovere addosso la stanchezza: mentalmente riconosci che non hai più bisogno di energie e quindi la stanchezza può prender il sopravvento.
Ma è proprio questa sensazione che rende importante, unico, lo sforzo, l’impresa compiuta.
 
Dopo un’intensa emozione, dopo che è terminata un’esperienza unica con persone speciali, ciò che rimane è, allo stesso modo, la tristezza e la malinconia perchè quei bei momenti son già finiti, son durati troppo poco.  Inconsciamente avresti voluto che quei momenti fossero durati per sempre, ma purtroppo non è stato così. E’ proprio questa sensazione spiacevole che rende ancora più bella, forte, intensa, unica l’esperienza terminata poco prima.
 
Se non ci fosse il buio non potremmo definire, nè tantomeno apprezzare la luce.
All stesso modo, se non ci fossero i momenti di sconforto, se non ci fosse il momento triste dopo l’emozione, se non ci fosse la stanchezza dopo lo sforzo, non potremmo apprezzare le gioie e tutto ciò che di bello è stato. Se queste esperienze durassero per sempre, perderebbero la loro peculiarità e diverrebbero ordinarie, non permettendoci più di apprezzarle.
 
In latino straordinartio si traduce con "extra-ordinarium", ovvero, "all’infuori dell’oridnario", al di fuori del nomrale…se ciò che è straordinario fosse imperituro nel tempo, beh, allora sarebbe ordinario! E non potremmo dire che stiamo bene, se non stiamo male…
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...