Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma (ovvero, la pietra filosofale esiste)

E’ una celebre frase alla base dell’intera fisica e che penso quasi nessuno non abbia mai sentito.
Però non sono tutti coloro i quali hanno fiducia completa in questa frase. Molti ci credono PER FEDE. Ma è sufficiente una piccola “dimostrazione” per fugare i dubbi anche dei più scettici.

Chi abbia fatto il liceo scientifico o comunque abbia seguito un corso di Analisi 1, conoscerà sicuramente le DERIVATE e gli INTEGRALI. Come noi tutti sappiamo, l’integrale è quell’inisieme di funzioni che variano per sole costanti reali la cui derivata dà la funzione integranda. In pratica, la derivata di un integrale dà la funzione stessa così come l’integrale di una derivata restituisce la funzione stessa.

Ora, noi tutti conosciamo la mozzarella, un formaggio che molti di noi hanno sicuramente avuto occasione di mangiare. La mozzarella, quale formaggio, sappiamo essere DERIVATA dal latte. Ma ora, se noi mangiamo un panino fatto di farina INTEGRALE con della mozzarella, per la proprietà sopracitata, ci ritroveremo ad avere nel nostro stomaco del latte!!

Estendendo tale “dimostrazione” potremmo arrivare a produrre una nostra pietra filosofale che ci permetterà di trasformare oggetti in altri oggetti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in "Dimostrazioni" e informatica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...