Repubblica Francese

LA BANDIERA:
La bandiera francese è composta da tre bande verticali di pari dimensioni, partendo dall’asta i colori sono: blu, bianco e rosso.
La storia: La bandiera fu usata per la prima volta durante la Rivoluzione francese. La configurazione originale prevedeva il rosso sul lato dell’asta, ma venne cambiata con l’adozione della bandiera come bandiera nazionale, il 15 febbraio 1794 durante la Prima repubblica francese. Dopo la Restaurazione della monarchia borbonica successiva alla sconfitta di Napoleone del 1815 il Tricolore venne rimpiazzato dallo stendardo reale, bianco con i gigli, in uso prima della rivoluzione. Comunque, la rivoluzione del 1830 portò sul trono Luigi Filippo di Francia, il “re-cittadino”, che scelse ancora il Tricolore come bandiera nazionale, che è rimasto tale fino ai giorni nostri, nonostante ci siano stati svariati tentativi di sostituirla con la bandiera rossa. Solo per pochi giorni, l’ordine dei colori fu invertito (il rosso vicino all’asta).
Il significato: La bandiera francese è considerata come una combinazione dei colori dello stemma di Parigi (rosso e blu) e del colore reale (il bianco); la scelta dei colori viene spesso accreditata al Marchese di Lafayette.
L’EMBLEMA:
La Francia non ha uno stemma ufficiale.
Lo stemma rappresentato è una composizione artistica che riunisce vari simboli derivanti dalla tradizione greco-latina. Si tratta di uno scudo tutto in larghezza con le terminazioni laterali rilevate e terminate da teste di leone, caricato delle lettere RF (iniziali di République Française), posato su un fascio repubblicano in palo la cui ascia è rivolta a destra e su due rami passati in decusse, di olivo (simbolo di pace) e quercia(simbolo di forza e perennità).
Questo emblema, pur non ufficiale, compare su documenti ufficiali, uniformi di polizia e su molti edifici pubblici, sia statali che municipali, e perfino sui passaporti.
Tale composizione artistica fu utilizzata solo ufficiosamente sotto la terza repubblica dal ministro degli esteri.
Dal 4 settembre 1870 la Francia non ha più uno stemma e nessun atto ufficiale ha mai sanzionato i tentativi di diversi servizi che hanno provato a far rivivere un’araldica repubblicana.

LA CAPITALE: Parigi
LA MONETA: Euro
LA LINGUA: Francese
FORMA DI GOVERNO: Repubblica Semipresidenziale
IN UE DAL: 25 Marzo 1957. Stato fondatore.
NELL’ONU DAL: 24 Ottobre 1945. Membro permanente del CdS. Stato fondatore.
NELLA NATO DAL: 4 Aprile 1949. Stato fondatore.

I CONFINI: Andorra, Belgio, Germania, Italia, Lussemburgo, Monaco, Spagna, Svizzera (8)
LA FESTA NAZIONALE: 14 Luglio
L’INNO: La Marsigliese

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Storia e curiosità e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...