Repubblica d’Ungheria

LA BANDIERA:
La bandiera dell’Ungheria è un tricolore a bande orizzontali rosso (in alto), bianco e verde.
La storia e il significato: Secondo la tradizione storica, il tricolore orizzontale venne adottato durante la rivoluzione del 1848. Il rosso simboleggia la forza, il bianco la fedeltà e il verde la speranza.
Fino al 1945, lo stemma con la corona reale era posto al centro della bandiera.
Durante il periodo del Comunismo (1948-1956) uno stemma con la stella rossa venne posto al centro della bandiera. Durante la rivoluzione ungherese del 1956 questo venne tagliato dalla bandiera, e il tricolore con un buco nel mezzo divenne il simbolo della rivolta.
A seguito della caduta del nuovo governo e con la restaurazione del regime comunista nella bandiera fu introdotto un nuovo simbolo ma non in maniera ufficiale.
LO STEMMA:
Lo stemma dell’Ungheria viene chiamato tradizionalmente “piccolo blasone d’Ungheria” e, dopo essere stato rimosso nel 1949, fu recuperato dal parlamento Ungherese nel luglio del 1990.
Lo scudo è diviso in due parti, nel destro, su sfondo rosso, sono rappresentate tre colline, con una corona d’oro sovrastata da una croce patriarcale d’argento. La croce patriarcale è un simbolo che appare per la prima volta sulle monete coniate alla fine del XII secolo. Il lato sinistro è suddiviso in otto strisce orizzontali di rosso ed argento, alternate. Lo scudo è sovrastato dalla corona di re Santo Stefano, la corona ungara.
La leggenda: Da notare la croce piegata verso sinistra: secondo la tradizione, il danno fu causato dai ladri che, trafugata la corona, la nascosero in uno scrigno troppo piccolo.

LA CAPITALE: Budapest

LA MONETA: Fiorino Ungherese
LA LINGUA: Ungherese
FORMA DI GOVERNO: Repubblica Parlamentale
IN UE DAL: 1 Maggio 2004
NELL’ONU DAL: 14 Dicembre 1955
NELLA NATO DAL: 12 Marzo 1999

L’INNO NAZIONALE: Inno
FESTA NAZIONALE: 15 Marzo, 20 Agosto, 23 Ottobre
I CONFINI: Austria, Croazia, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Ucraina (7)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Storia e curiosità e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...